Rob Mazurek
Duo, Trio, Sextet
26-27 marzo 2024 ore 21.00
Teatro Torresino / Sala dei Giganti al Liviano, Padova
Esclusiva nazionale

ANTEPRIMA
25 marzo 2024 ore 18.00 • HiFi Record
Incontro con ROB MAZUREK e DAMON LOCKS
→ Clicca qui per tutti i dettagli

•••
26 marzo 2024 ore 21.00 – Teatro Torresino

1° set
NEW FUTURE CITY RADIO
Rob Mazurek – trombe, campionatore, voce, flauti, campane
Damon Locks – voce, elettronica

2° set
CHICAGO-SÃO PAULO UNDERGROUND TRIO
Rob Mazurek – cornetta, elettronica
Mauricio Takara – percussioni, voce, elettronica
Chad Taylor – batteria, mbira

•••
27 marzo 2024 ore 21.00 • Sala dei Giganti al Liviano

ROB MAZUREK GALACTIC PERCUSSION UNIT
Rob Mazurek – cornetta, elettronica, voce, percussioni
Damon Locks – voce, elettronica
Mauricio Takara – percussioni, elettronica
Pasquale Mirra – vibrafono
Chad Taylor – batteria, percussioni, mbira
Mikel Patrick Avery – batteria, percussioni

•••
Una residenza di Rob Mazurek al Centro d’Arte è il coronamento del legame costruito nel tempo tra l’associazione e l’artista chicagoano, iniziato nel 2005 con un concerto del Chicago Underground Quartet.
Da allora, la presenza di Mazurek a Padova è stata costante ed ha illustrato l’evoluzione del pensiero musicale di uno dei protagonisti della musica di oggi.
La concezione artistica di Mazurek si sviluppa coordinando un “segno” multidisciplinare, che collega la trasformazione della materia – Rob è pittore e scultore astratto di notevole spessore – a quella del suono. La musica infatti si flette alle sollecitazioni più lontane tra loro: suoni naturali (fiumi, foreste, strade, città), mutazioni digitali, canti sciamanici, il jazz acustico come collante espressivo, un nuovo sinfonismo percussivo.
I tre concerti di questa residenza hanno come obiettivo implicito quello di mettere a fuoco i diversi aspetti di questa musica in continua trasformazione.

Dopo aver sperimentato i limiti del jazz acustico post hardbop, Mazurek coordina il laboratorio Chicago Underground, che si allarga in seguito a São Paulo Underground, risultato di una sua lunga residenza a Manaus, nel nord ovest del Brasile. La musica si apre allora verso orizzonti inediti e accorpa sonorità etniche, ritmi tribali, fino a raggiungere una sintesi elettro-acustica potente nella Exploding Star Orchestra, dove oltre a tutto il giro delle avanguardie chicagoane, si inseriscono come ospiti figure come quelle di Bill Dixon e Roscoe Mitchell, così come Pharoah Sanders arricchisce l’esperienza breve ma intensa di Pharoah and the Underground.
Composizione e improvvisazione, vocalità, collettivi di percussioni, trovano punti di incontro inauditi negli affreschi sonori di Mazurek, che non rinuncia comunque al suo solismo brillante di cornetta, legato al jazz di Don Cherry, Miles Davis, Lester Bowie.

“New Future City Radio” è il progetto più fresco, documentato nel disco eponimo, dove Mazurek assieme a Damon Locks dà vita alle trasmissioni di una radio pirata immaginaria, dalle cui onde si dipartono frammenti di dialoghi e informazioni, sostenuti da collages sonori che fanno incontrare primitivismo e postmodernità, jazz improvvisato e campionamenti, schemi ripetitivi e improvvise aperture liriche.
Damon Locks è molto attivo come vocalist, compositore, scrittore e catalizzatore culturale della scena afroamericana a Chicago, oltre che come leader del Black Monument Ensemble.

Il trio Chicago-São Paulo Underground crea invece virtuosi corto-circuiti tra le radici musicali di Chicago e la realtà modernista della metropoli brasiliana (So Paulo), ricreate dalla batteria di Chad Taylor, il più longevo collaboratore di Mazurek, e dalle percussioni di Mauricio Takara.

Il sestetto del 27 marzo – Galactic Percussion Unit – è formazione inedita, incentrata sui poliritmi percussivi, che aggiunge ai musicisti già citati il batterista Mikel Patrick Avery e lo straordinario vibrafonista Pasquale Mirra, da molti anni partner in diverse combinazioni sonore ideate da Rob Mazurek.

Inoltre, come preludio ai concerti, lunedì 25 marzo alle 18 ospiteremo Rob Mazurek e Damon Locks in un incontro, rivolto in particolar modo agli studenti dell’Università di Padova ma aperto a tutti, che si terrà nella sala Club di HiFi Record. Sarà un’ottima occasione per ascoltare alcuni brani tratti da New Future City Radio e per discuterne la densa complessità con gli artisti.

(Stefano Merighi)

•••
Media Partner

Rob Mazurek Quintet
Sound Is (Delmark, 2009)

Chicago Underground Duo
Boca Negra (Thrill Jockey, 2010)

Rob Mazurek Exploding Star Orchestra
Matter Anti-Matter (Rogue Art, 2013)
Dimensional Stardust (International Anthem, 2020)

Rob Mazurek & Damon Locks
New Future City Radio (International Anthem, 2023)

BIGLIETTI SINGOLA SERATA
Interi € 15
Ridotti € 8
Studenti Università di Padova € 1

PREVENDITE
Biglietti acquistabili online su Ticketmaster (+ diritti di prevendita)

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI PER IL 26 MARZO

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI PER IL 27 MARZO