Dick Raaijmakers
Canon 1 (1964)

Jan Boerman
De zee II (1965)

Peter Schat
De Aleph (1965)

Jos Kunst
Expulsion (1968)

Kees Tazelaar
… Ritroverai qualcosa … (2017)

•••
Kees Tazelaar
regia del suono

RADIA ospita Kees Tazelaar, compositore olandese e docente di musica elettronica presso il Conservatorio Reale de L’Aia. Negli anni ’90, la sua attività di ricercatore nel campo della storia dell’elettroacustica lo ha portato a (ri)scoprire il tesoro musicale prodotto negli studi radiofonici della Philips dagli anni 50 ai 60, in un impegnativo lavoro di archeologia sonora e restauro dei nastri poi pubblicati nella leggendaria raccolta Popular Electronics: Early Dutch Electronic Music From Philips Research Laboratories (1956 – 1963).

Ci proporrà qui una selezione di brani di alcuni dei protagonisti della ricerca elettronica olandese storica, un’introduzione unica ad un momento fondamentale nella commistione tra ricerca tecnologica, composizione, radiofonia e library music, affiancati da una sua recente composizione.

•••
RADIA esplora le dimensioni percettive, immaginifiche, evocative, narrative e tecniche del suono acusmatico, l’esperienza del solo ascolto slegato dalla visione. Traccia percorsi tematici all’interno del territorio sconfinato dell’arte sonora, dalla musica elettroacustica alla fonografia, dalla soundscape al documentario sonoro al radiodramma.
Non ci sono musicisti sul palco né proiezioni video, ma i multiformi spazi acustici di un impianto immersivo a otto canali.

RADIA è un progetto del Centro d’Arte in collaborazione con SaMPL – Sound and Music Processing Lab del Conservatorio di Musica “C. Pollini” di Padova