Nisha Sondhe

Hear in Now

martedì 24 ottobre 2017 ore 21.00 • Sala dei Giganti al Liviano, Padova

Mazz Swift
violino, voce

Tomeka Reid
violoncello

Silvia Bolognesi
contrabbasso

Hear in Now nasce nel 2009, in occasione del Woma Jazz Festival. È un avventuroso trio d’archi, con Silvia Bolognesi (contrabbasso), Tomeka Reid (violoncello) e Mazz Swift (violino, voce). Da allora la formazione, pur vivendo a corrente alternata date le distanze geografiche (Siena – Chicago – New York), ha maturato una solidità artistica di prima grandezza, riconosciuta da commenti e recensioni lusinghiere da parte di tutta la comunità jazzistica e non solo.
Il suggello che conferma questa attenzione per il trio è arrivato nientemeno che da Roscoe Mitchell, che ha convocato le tre “ragazze terribili” per il suo omaggio a John Coltrane dell’inverno scorso, integrandole a meraviglia nel suo sestetto.
Hear in Now ha inciso due cd, il primo titolato come il gruppo ed il recente Not Living in Fear, indicato da più parti tra i dischi dell’anno.
La musica prodotta incorpora gli elementi più disparati che, tenendo il feeling jazzistico come ancora, arrivano a sviluppare una lingua sonora versatile, che tiene bilanciate composizione e improvvisazione, in un intarsio complesso le cui sfumature accendono tutti i colori possibili per i tre strumenti.
Silvia Bolognesi, senese, è già stata ospite del Centro d’Arte come elemento del trio Ghost e per una esibizione solista. Emersa dai corsi di “Siena Jazz”, diplomata in contrabbasso, ha suonato con decine di musicisti europei e americani, ha partecipato ad alcune “conduction” di Butch Morris e in seguito ha infittito la sua frequentazione con la scena di Chicago, collaborando con Ernest Dawkins, Dee Alexander, Mike Reed, Nicole Mitchell. Guida i gruppi Almond Tree, Ju-Ju Sounds e Xilo Music. Ha fondato l’etichetta Fonterossa Records, per la quale autoproduce la sua musica.
Tomeka Reid, violoncellista e compositrice di Chicago, è attiva sia sulla scena jazz che classica; milita nei gruppi di Dee Alexander, Nicole Mitchell, Mike Reed, ha suonato con Braxton, Mitchell, Lewis, Melford e di recente ha fondato un quartetto formato da Mary Halvorson, Jason Roebke e Tomas Fujiwara. Insieme a Nicole Mitchell e Mike Reed conduce il trio Artifacts, che interpreta composizioni di musicisti dell’AACM di Chicago. È didatta impegnata in diverse istituzioni musicali americane.
Mazz Swift, violino e voce, suona da anni nella Burnt Sugar Arkestra, ha inciso con William Parker, Howard Fishman, Anthony Braxton. Ha collaborato inoltre con Whitney Houston, Kanye West, Vernon Reid, D’Angelo, Butch Morris.
In grado di affrontare repertori che spaziano dalla pop music all’improvvisazione d’avanguardia, guida il gruppo MazzMuse, che ha tre album all’attivo.

(Stefano Merighi)

Ascolti

Hear in Now
Hear in Now (Rudi Records)
Not Living in Fear (International Anthem)

Silvia Bolognesi
Chicago Sessions (Fonterossa Records)

Tomeka Reid
Tomeka Reid Quartet (Thirsty Ear)

Mazz Swift
MazzMuse: The Band (MazzMuse)

Web

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare