Larry Ochs “Kihnoua”

lunedì 26 aprile 2010 ore 21.00 • Cinema Lux, Padova

Larry Ochs
sassofoni

Dohee Lee
voce

Wilbert De Joode
contrabbasso

Scott Amendola
batteria, elettronica

L’incontro tra il linguaggio dell’improvvisazione americana con la vocalità e la danza orientale è uno fra gli obiettivi perseguiti da Kinhoua, recente formazione a organico variabile fondata da Larry Ochs. Il sassofonista e compositore californiano ha spesso intrecciato musica e altre arti, scrivendo partiture per colonne sonore, ispirandosi alla pittura del Novecento (“The Secret Magritte”) o al cinema di Stan Brakhage (“The Mirror World”). Ora la sua curiosità sembra spingersi verso l’ibridazione di radici sonore lontane, se è vero che “Kinhoua” (vocabolo originario dalla Grecia antica) significava “differenza”. Una differenza che diventa sfida per il confronto. Ochs è appassionato del canto tradizionale coreano p’ansori e dell’improvvisazione “sinawi”, aree musicali portate nel gruppo da Dohee Lee, coreana stabilitasi in California e molto attiva nella comunità di artisti asiatica-americana. Ma anche tecniche improvvisative africane e mediterranee non sono estranee alla produzione di Kinhoua.
Che si avvale della fantasia percussiva di Scott Amendola (talento sia con propri gruppi che accanto a partner come Bill Frisell, Wayne Horvitz, Dave Liebman) e dell’originalità di Wilbert de Joode al basso, che si aggiunge a Kinhoua in questo tour. De Joode è protagonista della scena contemporanea olandese e compagno di avventure di Han Bennink, Michiel Braam e Ab Baars, tra gli altri.
Larry Ochs è da oltre trent’anni tra le menti propulsive della musica creativa nella Bay Area. Elemento fondatore del Rova Saxophone Quartet, ha partecipato a innumerevoli avvenimenti all’interno della musica radicale, cercando di interagire con i migliori esponenti della nuova scena, sia americani che europei.
E’ tra i musicisti invitati più volte dal Centro d’Arte, sia con il Rova (fin dal lontano 1979), che con il trio Room ed il collettivo What We Live.
Attualmente Ochs dirige anche il trio Sax & Drumming Core – con Amendola e Donald Robinson -, è co-leader del trio Ochs-Masaoka- Lee ed è solista nel gruppo di Fred Frith “Maybe Monday”.

(Stefano Merighi)

Ascolti

Larry Ochs
The Secret Magritte (Black Saint)
The Neon Truth (Black Saint)
Up From Under (Atavistic)

Rova
Favorite Street (Black Saint)
Bingo (Victo)

What we live
Quintet for a day (with Dave Douglas & Wadada Leo Smith) (New World)

Web

Rassegna

Ostinati 2010

Note

Audio

Foto

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare